Forum Donne Mediterraneo

read Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo (FIDM)
read 59esima sessione della Commissione sulla Condizione delle Donne
read ATTI Incontro Internazionale settembre 2014
read Volume CULTURA, ALIMENTAZIONE E VIOLENZE: STORIE DI DONNE DI OGNI ETA' E PAESE
read DICHIARAZIONE FINALE DI TORINO
read REPORT Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità, 2° Congresso di Medio Termine EFUCA
read VI ASPETTIAMO A TORINO
read NEWSLETTER 5 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read NEWSLETTER 4 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Patrocinio dell'UNESCO per l'Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Video della conferenza stampa del 2 luglio 2014
read Conferenza stampa di presentazione dell'Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read NEWSLETTER 3 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Newsletter 2 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Newsletter 2 Incontro Internazionale di Formazione "Etica Globale e Pari Opportunità"
read CONCORSO INTERNAZIONALE Cultura, alimentazione, violenza: storie di donne di ogni età e Paese
read Incontro internazionale di Formazione Etica Globale e Pari Opportunità: il contributo delle donne allo sviluppo d'Europa e del Mediterraneo
read Premio di Laurea Tullia Romagnoli Carettoni

Attività 2014

read Le rivoluzioni nei Paesi del Maghreb: per le donne opportunità o regresso? 30 maggio 2013
read 58 sessione Commissione sullo Stato delle Donne
read CONFERENZA INTERNAZIONALE L'Acropoli: un monumento unico del Patrimonio dell'Umanità - Il ritorno dei marmi
read CONFERENZA INTERNAZIONALE L'Acropoli: un monumento unico del Patrimonio dell'Umanità - Il ritorno dei marmi
read UN WEEKEND PER IL PATRIMONIO PIEMONTESE
read Convegno "Santa Caterina d'Alessandria dei segni e dei poteri"

Attività 2011

read Le Donne fanno economia marzo 2011
read LE DONNE FANNO...ECONOMIA
read Il FIDM partecipa alla 55esima Conferenza Generale sullo Stato delle Donne
read Relazione finale 55esima Commissione sullo Stato delle Donne

Attività 2010

read "Principi e metodi di un'educazione finanziaria per il XXI secolo: risparmio, credito e investimenti"
read 18 - 20 novembre 2010: Principi e metodi di un'educazione finanziaria per il XXI secolo: risparmio, credito ed investimenti
read La risposta delle donne alla crisi economica mondiale

Attivita' 2009

read Tavola Rotonda Pari opportunità per TUTTI e Workshop Promozione del ruolo femminile -21 novembre 2009
read 8 marzo a Torino e in Provincia
read 8 marzo 2009 - On line gli interventi dell'Incontro Internazionale del 10 dicembre 2008
read Conferenza internazionale: The Global Financial Crisis - Implications For Women

Attività 2008

read 10 dicembre 2008. Costruire la Pace con il Dialogo Interculturale: la parola alle donne di Palestina, Israele e Italia
read 8 maggio 2008. Palestina ed Israele. Donne e Organizzazioni Internazionali insieme per il Dialogo e la Pace
read CONCORSO "La Fabbrica nel Paesaggio 2012"

Attività 2007

read 14-15 giugno 2007. Incontro Internazionale di Formazione
read 23 ottobre 2007. Seminario Pari Opportunita' per tutti in Italia e nel bacino del Mediterraneo

Attivita' 2005

read 23-26 novembre 2005. VI Congresso FIDM

Pubblicazioni

etica globale

Quaderno 107 Etica Globale e Pari Opportunità: Il Contributo delle Donne allo Sviluppo dell'Europe e del Mediterraneo

2° CONGRESSO DI MEDIO TERMINE DELLA FEDERAZIONE EUROPEA DEI CLUB, CENTRI E ASSOCIAZIONI UNESCO (EFUCA/FEACU) TORINO, ITALIA, 11/14 SETTEMBRE 2014 DOCUMENTS AND INTERVENTIONS
Centro UNESCO di Torino Collana Ricerca e Didattica , 2014, LIBRO

libro donne

CULTURA, ALIMENTAZIONE E VIOLENZE: STORIE DI DONNE DI OGNI ETÁ E PAESE


Centro UNESCO di Torino , 2014, LIBRO

Quaderno 103 "LE RIVOLUZIONI NEI PAESI DEL MAGHREB: PER LE DONNE OPPORTUNITA' O REGRESSO?"

Presentazione della ricerca UE "I diritti delle donne nelle transizioni democratiche. La Primavera araba". Roma, 20 maggio 2013, Camera dei Deputati.
Centro UNESCO di Torino, 2013, LIBRO

Quaderno 76 cover

1948-2008 60mo Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Costruire la Pace con il Dialogo Interculturale: la parola alle donne di Palestina, Israele e Italia
Collana Ricerca e Didattica Centro UNESCO di Torino, 2009, LIBRO

Viedo Melting Box 2007

Il Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo: Melting Box

Atti del Seminario \'Pari Opportunita\' per Tutti in Italia e nel bacino del Mediterraneo\', Torino 23 ottobre 2007, Lingotto Fiere
A cura del Centro UNESCO di Torino , 2008, LIBRO

quaderno 69 cover

QUADERNO 69

Palestina e Israele. Donne e Organizzazioni Internazionali insieme per il Dialogo e la Pace
Collana Ricerca e DIdattica Centro UNESCO di Torino, 2008, LIBRO

14-15 giugno 2007

Pari opportunita' per tutti in Italia e nel bacino euro-mediterraneo

Atti dell\'Incontro Internazionale di Formazione organizzato dal Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, Torino 14-15 giugno 2007
Italiano, Inglese, Francese, 2007, LIBRO

I Diritti dell\'uomo e i Diritti della donna nei Balcani

I Diritti Umani e i Diritti della donna: quale la situazione nel mediterraneo e nei Balcani?

Seminario Internazionale, atti
Centro UNESCO Torino, 2004, LIBRO

donne migrazione e dialogo interculturale

DONNE, MIGRAZIONE E DIALOGO INTERCULTURALE: TORINO ED IL MEDITERRANEO

Atti del Seminario Internazionale di Torino 5 aprile 2003
Edizione in italiano, inglese e francese, 2003, LIBRO

FIDM 1997 cover

IL FORUM INTERNAZIONALE DELLE DONNE DEL MEDITERRANEO - RESEAU UNESCO A TORINO

Atti del Convegno di presentazione del 17 ottobre 1997
Edizione in italiano, inglese, francese, 1998, LIBRO

avventura della donna

L'AVVENTURA DELLA DONNA DEL SUD E NORD DEL MEDITERRANEO: QUALI DIRITTI, QUALI DOVERI ?

Atti del Seminario svoltosi a Torino il 3 luglio 1998
Edizione in italiano, inglese, francese, 1998, LIBRO

30 SET 2008

23-26 novembre 2005. VI Congresso FIDM

"(…) L’Europa stessa, la sua storia recente, è il riconoscimento delle identità e delle differenze; l’Europa allargata sarà il primo tentativo di costruire un nuovo tipo di cittadinanza su scala continentale e sarà il più forte moltiplicatore dei diritti dei cittadini e della potenza degli Stati (…)”.

(Romano Prodi, Strasburgo 6 novembre 2002)

 

Su iniziativa del Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, si è svolto a Torino, tra il 23 e il 27 novembre 2005, il VI Congresso del Forum dal titolo “A 10 anni da Pechino e Barcellona: le politiche Euro-mediterranee dal partenariato al “buon vicinato”. Posizione e diritti delle donne tra realtà e utopia”.

L’invito a partecipare ai lavori del Congresso sono stati rivolti a 140 donne e uomini rappresentanti importanti istituzioni, amministrazioni, associazioni del contesto euro-mediterraneo e provenienti da 21 paesi: Albania, Algeria, Bosnia-Erzegovina, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Giordania, Grecia, Israele, Italia, Libano, Malta, Marocco, Palestina, Serbia, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia.

Il VI Congresso si è prefissato di contribuire alla realizzazione degli obiettivi del Millenio e dell’Unione Europea, nell’ambito delle pari opportunità, attraverso lavori predisposti per:
- una valutazione comune sui risultati raggiunti a dieci anni da Pechino e Barcellona per ciò che concerne i diritti, le buone pratiche nel governare, il coinvolgimento della società civile, nelle questioni di genere;
- riflettere sulle funzioni di un organismo come il FIDM di fronte alla situazione mondiale profondamente mutata;
- individuare compiti, possibilità, responsabilità particolari delle donne nel quadro dell’allargamento dell’UE e della sua Costituzione;
- scambiare pareri e testimonianze su: specificità mediterranea, rapporti ed esperienze di buone pratiche fra le varie sponde come elementi portanti della nuova Europa;
- l’approvazione della Dichiarazione Finale Torino 2005 che metta in evidenza i valori positivi e le strategie di azione a favore delle donne; la Dichiarazione Finale è stata successivamente inviata a Barcellona+10, come contributo delle donne del Mediterraneo e Balcani.

A seguito della riunione del Comitato Permanente, svoltasi la sera del 23 novembre, giovedì mattina 24 novembre, presso la Sala Giolitti del Centro Congressi “Torino Incontra”, il VI Congresso ha avuto inizio, congiuntamente al Convegno dell’Associazione Arco Latino. I lavori sono stati introdotti dalla Sen. Tullia Carettoni Romagnoli, Presidente del FIDM, e dall’Assessore alle Pari Opportunità della Provincia di Torino e Presidente del Gruppo Pari Opportunità Arco Latino, Aurora Tesio, che hanno tenuto i loro interventi per presentare gli obiettivi del Forum e le problematiche mediterranee e mondiali relativi alle pari opportunità e al valore attribuito alla donna. Sono seguiti gli interventi e i saluti delle autorità, rappresentanti l’UNESCO, la Commissione Europea, il Ministero delle Pari Opportunità italiano, il Ministero degli Affari Esteri italiano, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca italiano, la Commissione Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Regione Piemonte, la Provincia e il Comune di Torino, l’Università degli Studi di Torino e il Politecnico di Torino; in particolare i saluti di François Trémeaud, Direttore Esecutivo OIL di Ginevra e Direttore del Centro Internazionale dell’OIL (CIF/OIL) di Torino; Sergio Roda, Pro-Rettore dell’Università degli Studi di Torino; Marco Gilli, Pro-rettore del Politecnico di Torino; Giuliana Manica, Assessore Pari Opportunità della Regione Piemonte; Santina Vinciguerra, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Torino; Saniye Corat, Responsabile Divisione Pari Opportunità dell’UNESCO; A. Bendaoud, console Generale del Marocco.
Gli interventi sono stati caratterizzati da una grande competenza e puntualità in relazione alle tematiche del Congresso.
Nel pomeriggio si è svolta la Prima Sessione Plenaria dei lavori in cui sono intervenute, coordinate dalla Sen. Maria Magnani Noja (Comitato dei Garanti del Congresso), Maria Elena Andreotti (UNICRI) e Saniye Gülser Corat (Responsabile Divisione Pari Opportunità - UNESCO), e a cui sono seguite le relazioni di Wassyla Tamzali (Algeria) vicepresidente FIDM, Muriel Dunbar (Sozia) Direttrice European Training Foundation, Inger Berggren (Spagna) Presidente Banco Mundial de la Mujer e Ivana Burdelez (Croazia) Direttrice ICCU, che hanno approfondito il tema della donna e delle politiche euro-mediterranee a 10 anni da Pechino e Barcellona. Ha concluso la giornata la costituzione del Comitato delle Donne Leader per la redazione della Dichiarazione Finale del Congresso e il trasferimento dei lavori presso l’European training Foundation (ETF) di Villa Gualino.
Nella mattina di Venerdì 25 la II Sessione Plenaria, coordinata da Maria Paola Azzario Chiesa, Direttrice del VI Congresso FIDM, ha visto l’intervento di Sepid Nour Kalantari, regista iraniana.
Le relazioni programmate e le molte testimonianze delle partecipanti hanno trovato successivamente spazio e sono state approfondite nei quattro gruppi di lavoro, organizzati nelle aree tematiche “Da una prosperità condivisa ad una realtà di buon vicinato” (coordinatrice Sally El Nakkadi, Egitto), “Conoscenze, competenze e occupazione” (coordinatrice Milena Corradini, Italia, ETF), “La costruzione di spazi e progetti di cooperazione” suddiviso a sua volta nei due sottogruppi “Il ruolo delle associazioni femminili” (coordinatrice Madiha El Safty, Egitto, docente Università del Cairo), e “Il microcredito: quali nuove prospettive per le donne?” (coordinatrice Inger Berggren, Spagna, presidente del banco mundial de la Mujer). Il modo di procedere all’interno dei gruppi di lavoro è consistito dapprima in una presentazione da parte del coordinatore della problematica generale legata al tema del gruppo di lavoro, quindi si sono susseguiti gli interventi di esperte che hanno affrontato il tema proponendo varietà di approcci, problemi, e possibili soluzioni, partendo dalla prospettiva della propria realtà regionale o locale, con l’attenzione alla dialettica e all’integrazione delle proprie riflessioni, alla luce di una prospettiva internazionale e mediterranea. I quattro gruppi di lavoro hanno quindi redatto i rispettivi rapporti, che raccolgono i contributi del dibattito, i molti punti interrogativi emersi e concrete raccomandazioni. Contemporaneamente si sono riunite le Donne Leader per la stesura della Dichiarazione Finale Torino 2005.
Nel pomeriggio si è svolta la III e la IV Sessione Plenaria, nella quale è intervenuto il On. Mario Greco, Presidente della Commissione per la Promozione della qualità della vita, degli scambi tra società civile e cultura, dell’Assemblea Parlamentare Euromediterranea (APEM), e in cui si sono susseguiti una serie di approfondimenti, presieduti da Caterina Bima, notaio in Torino e Vice Presidente della Compagnia di San Paolo. Hanno approfondito le tematiche la Presidente del Forum, la Senatrice Tullia Carettoni Romagnoli, Marila Guadagnini, docente di Sistema Politico Italiano dell’Università degli Studi di Torino, Etta Carignani, Segretario Generale FCEM e Presidente Nazionale Onoraria AIDDA, Caterina Fioritti, Presidente Nazionale Donne nel Turismo ed infine, Patrizia Polliotto, avvocato civilista in Torino e Consigliere della Compagnia di San Paolo.
Alcuni eventi culturali hanno accompagnato e seguito lo svolgimento dei lavori, come la proiezione, nell’atrio del Centro Congressi, delle pellicole: “Arcobaleno” di Sepid Kalantari; “Aiutamole a liberarsi dalla tratta”, prodotto dall’UNICRI; “My nigerian sisters”, realizzato da Tampep e Kinoetika.
Il VI Congresso è stato in oltre affiancato dalla mostra fotografica “I lavori delle donne” di Melania Comoretto.
In serata i partecipanti si sono trasferiti alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, dove hanno potuto visitare la Mostra Triennale, a cui è seguita una serata di Gala.
Sabato 26 novembre è stata la giornata conclusiva dei lavori del VI Congresso del Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo.
Nella mattinata si sono chiusi i lavori di gruppo attraverso la stesura definitiva delle Relazioni e la redazione della bozza della Dichiarazione Finale del Congresso.
Alle 10.30, all’interno della Sessione Plenaria Conclusiva, presieduta dalla Sen. Tullia Carettoni Romagnoli, sono stati presentati i risultati dei lavori di gruppo e la lettura ed approvazione della Dichiarazione finale Torino 2005 per Barcellona+10.
Maria Paola Azzario Chiesa ha concluso, insieme a Ketty Tzitzikosta, Segretaria generale del Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, con il suo intervento il VI Congresso FIDM lanciando il VII Congresso del Forum per l’anno 2007.