Forum Donne Mediterraneo

read Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo (FIDM)
read Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo - Genesi e prospettive future
read Premio di Laurea Tullia Romagnoli Carettoni
read ATTI Incontro Internazionale settembre 2014
read 59esima sessione della Commissione sulla Condizione delle Donne
read Volume CULTURA, ALIMENTAZIONE E VIOLENZE: STORIE DI DONNE DI OGNI ETA' E PAESE
read DICHIARAZIONE FINALE DI TORINO
read REPORT Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità, 2° Congresso di Medio Termine EFUCA
read Commission on the Status of Women 2022
read NEWSLETTER 5 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Adesione al Protocollo d'intesa in favore delle cittadine e dei cittadini afghani
read Terza edizione del Premio Tullia Romagnoli Carettoni
read Ipazia: Raffaello e l'arte di rendere visibile l'invisibile
read Donne di pubblico dominio. Un editathon wikipedia dedicato alle figure femminili.
read Premio Tullia Romagnoli Carettoni
read NEWSLETTER 4 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read NEWSLETTER 3 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Newsletter 2 Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read Patrocinio dell'UNESCO per l'Incontro Internazionale Etica Globale e Pari Opportunità
read CONCORSO INTERNAZIONALE Cultura, alimentazione, violenza: storie di donne di ogni età e Paese
read Incontro internazionale di Formazione Etica Globale e Pari Opportunità: il contributo delle donne allo sviluppo d'Europa e del Mediterraneo

Attività 2014

read 58 sessione Commissione sullo Stato delle Donne
read Le rivoluzioni nei Paesi del Maghreb: per le donne opportunità o regresso? 30 maggio 2013

Attività 2011

read Relazione finale 55esima Commissione sullo Stato delle Donne
read Le Donne fanno economia marzo 2011
read LE DONNE FANNO...ECONOMIA
read Il FIDM partecipa alla 55esima Conferenza Generale sullo Stato delle Donne

Attività 2010

read La risposta delle donne alla crisi economica mondiale
read 18 - 20 novembre 2010: Principi e metodi di un'educazione finanziaria per il XXI secolo: risparmio, credito ed investimenti
read "Principi e metodi di un'educazione finanziaria per il XXI secolo: risparmio, credito e investimenti"

Attivita' 2009

read Tavola Rotonda Pari opportunità per TUTTI e Workshop Promozione del ruolo femminile -21 novembre 2009
read Conferenza internazionale: The Global Financial Crisis - Implications For Women
read 8 marzo 2009 - On line gli interventi dell'Incontro Internazionale del 10 dicembre 2008

Attività 2008

read 10 dicembre 2008. Costruire la Pace con il Dialogo Interculturale: la parola alle donne di Palestina, Israele e Italia
read 8 maggio 2008. Palestina ed Israele. Donne e Organizzazioni Internazionali insieme per il Dialogo e la Pace

Attività 2007

read 23 ottobre 2007. Seminario Pari Opportunita' per tutti in Italia e nel bacino del Mediterraneo
read 14-15 giugno 2007. Incontro Internazionale di Formazione

Attivita' 2005

read 23-26 novembre 2005. VI Congresso FIDM

Pubblicazioni

etica globale

Quaderno 107 Etica Globale e Pari Opportunità: Il Contributo delle Donne allo Sviluppo dell'Europe e del Mediterraneo

2° CONGRESSO DI MEDIO TERMINE DELLA FEDERAZIONE EUROPEA DEI CLUB, CENTRI E ASSOCIAZIONI UNESCO (EFUCA/FEACU) TORINO, ITALIA, 11/14 SETTEMBRE 2014 DOCUMENTS AND INTERVENTIONS
Centro UNESCO di Torino Collana Ricerca e Didattica , 2014, LIBRO

libro donne

CULTURA, ALIMENTAZIONE E VIOLENZE: STORIE DI DONNE DI OGNI ETÁ E PAESE


Centro UNESCO di Torino , 2014, LIBRO

Quaderno 103 "LE RIVOLUZIONI NEI PAESI DEL MAGHREB: PER LE DONNE OPPORTUNITA' O REGRESSO?"

Presentazione della ricerca UE "I diritti delle donne nelle transizioni democratiche. La Primavera araba". Roma, 20 maggio 2013, Camera dei Deputati.
Centro UNESCO di Torino, 2013, LIBRO

Quaderno 76 cover

1948-2008 60mo Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Costruire la Pace con il Dialogo Interculturale: la parola alle donne di Palestina, Israele e Italia
Collana Ricerca e Didattica Centro UNESCO di Torino, 2009, LIBRO

Viedo Melting Box 2007

Il Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo: Melting Box

Atti del Seminario \'Pari Opportunita\' per Tutti in Italia e nel bacino del Mediterraneo\', Torino 23 ottobre 2007, Lingotto Fiere
A cura del Centro UNESCO di Torino , 2008, LIBRO

quaderno 69 cover

QUADERNO 69

Palestina e Israele. Donne e Organizzazioni Internazionali insieme per il Dialogo e la Pace
Collana Ricerca e DIdattica Centro UNESCO di Torino, 2008, LIBRO

14-15 giugno 2007

Pari opportunita' per tutti in Italia e nel bacino euro-mediterraneo

Atti dell\'Incontro Internazionale di Formazione organizzato dal Forum Internazionale delle Donne del Mediterraneo, Torino 14-15 giugno 2007
Italiano, Inglese, Francese, 2007, LIBRO

I Diritti dell\'uomo e i Diritti della donna nei Balcani

I Diritti Umani e i Diritti della donna: quale la situazione nel mediterraneo e nei Balcani?

Seminario Internazionale, atti
Centro UNESCO Torino, 2004, LIBRO

donne migrazione e dialogo interculturale

DONNE, MIGRAZIONE E DIALOGO INTERCULTURALE: TORINO ED IL MEDITERRANEO

Atti del Seminario Internazionale di Torino 5 aprile 2003
Edizione in italiano, inglese e francese, 2003, LIBRO

FIDM 1997 cover

IL FORUM INTERNAZIONALE DELLE DONNE DEL MEDITERRANEO - RESEAU UNESCO A TORINO

Atti del Convegno di presentazione del 17 ottobre 1997
Edizione in italiano, inglese, francese, 1998, LIBRO

avventura della donna

L'AVVENTURA DELLA DONNA DEL SUD E NORD DEL MEDITERRANEO: QUALI DIRITTI, QUALI DOVERI ?

Atti del Seminario svoltosi a Torino il 3 luglio 1998
Edizione in italiano, inglese, francese, 1998, LIBRO

31 MAR 2022

Commission on the Status of Women 2022

Si è svolta dal 14 al 25 marzo la 66esima edizione della Commissione sullo Status delle Donne, sul tema "Cambiamento climatico - Ambiente - Riduzione del rischio di catastrofi. La parità di genere al centro delle soluzioni". Il Forum delle Donne del Mediterraneo, ONG UNESCO ed ECOSOC, come di consueto, ha seguito i lavori, fruibili in modalità telematica.

 

Gli ESITI principali sono stati:

Gli obiettivi della Commissione sullo Status delle Donne sono:

-      La piena realizzazione dell’uguaglianza di genere e l’emancipazione femminile entro il 2030;

-      L’introduzione di una prospettiva di genere nella realizzazione dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile;

-      Considerare le singole iniziative sviluppate in ogni Paese.

Inoltre, viene ribadita l’importanza del lavoro della Commissione per perseguire gli obiettivi della Quarta Conferenza sulle donne e dell’Assemblea Generale “Women 2000: gender equality, development and peace for the twenty-first century” e viene riconosciuta l’importanza di una piena realizzazione dei diritti umani e dei diritti fondamentali di donne e ragazze per raggiungere l’uguaglianza di genere e l’emancipazione femminile.

 

Si definiscono, infine, i futuri metodi di lavoro della Commissione sullo Status delle Donne:


1. La Commissione continuerà a organizzare incontri annuali per discutere dei principali obiettivi da perseguire, gli sforzi compiuti e le difficoltà riscontrate;
2. La Commissione si impegnerà ad accelerare i tempi per il raggiungimento di tali obiettivi, incrementando il dialogo con la società civile e tutte le organizzazioni governative e non-governative che si occupano dello status della donna;
3. Per incrementare l’attuazione degli impegni e degli obblighi presi nei precedenti incontri, la Commissione si impegna a mantenere e incoraggiare la partecipazione di rappresentanti di alto livello;
4. La Commissione discuterà delle principali difficoltà e dei possibili nuovi approcci per far fronte allo status della donna nella società, tenendo in considerazione gli sviluppi avvenuti a livello globale e le azioni previste dalle Nazioni Unite;
5. La Commissione valuterà i progressi ottenuti riguardo gli impegni concordati precedentemente, attraverso un dialogo interattivo con gli Stati Membri e monitorando i dati raccolti;
6. La Commissione continuerà a incoraggiare tutti gli Stati Membri a coinvolgere maggiormente la società civile, attraverso consultazioni nazionali riguardo temi di interesse sociale;
7. La Commissione invita gli enti delle Nazioni Unite, compreso il Comitato sull’Eliminazione della Discriminazione verso le Donne, a contribuire alla discussione e agli incontri della Commissione;
8. La Commissione incoraggia le ONG a partecipare al monitoraggio dei progressi nel quadro della risoluzione della Quarta Conferenza Mondiale, invitando il Segretario-Generale a utilizzare i canali di comunicazione attuali per incentivare tale partecipazione;
9. La Commissione si impegna a favorire il dialogo con i rappresentanti delle giovani generazioni delle delegazioni dei diversi Stati Membri.