Chi siamo

read Chi siamo
read Altri servizi
read I primi 30 anni del Centro UNESCO di Torino per la pratica dei Diritti Umani
read CONTIAMO SUL TUO SOSTEGNO
read Visita al Centro per l'UNESCO degli studenti dell'Istituto Maria Immacolata

Contatti

read Contatti
read Indirizzi utili

Programmi Annuali

read Attività 2015

Archivio Programmi

read 2010 - Programmi ed attività
read 2009 -Programma delle attività - Sintesi
read 2008 - Programmi ed Attivita'
read 2007 - Educazione e Formazione
read 2007 - Cultura e Patrimonio
read 2007 - Partecipazione ad Eventi
read 2007 - Pubblicazioni, Comunicazione e Siti Web
read 2006 - Educazione e Formazione
read 2006 - Cultura e Patrimonio
read 2006 - Partecipazioni ad Eventi
read 2006 - Pubblicazioni, Comunicazione e Siti Web
read 2013 - Programmi e attività
read 2011 - Programmi e attività
read 2014 Programmi e attività
read Grazie a chi vorrà sostenerci
read 2012 - Programmi e attività
read 2005 Pubblicazioni, Comunicazione e Siti Web
read 2005 Scienza
read 2005 Cultura e Patrimonio
read 2005 Educazione e Formazione
read RICORDO DI TULLIA CARETTONI amica e maestra di vita, di impegno e di eleganza

Federazioni Mondiale, Europea, Italiana Club e Centri UNESCO

read febbraio 2009 - Nasce ad Erice l'Istituto di Formazione per Formatori dei Centri e Club UNESCO
read Assemblea Nazionale Comitato Giovani Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO
read Presentazione dei Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO
read V Concorso Nazionale FICLU sui Diritti Umani
read II Concorso Nazionale FICLU Enogastronomia
read Rinnovo cariche del Club per l'UNESCO di Asti - 9 febbraio 2016
read Concorsi Nazionali FICLU La Fabbrica nel Paesaggio e Giovani Scultori a Carrara
read FINALISTI Concorso Nazionale FICLU "Laboratorio di giovani scultori a Carrara. Le voci dell'arte: pace, fratellanza e solidarietà"
read Assemblea Ordinaria ed Elettorale FICLU
read ESITI Concorso Nazionale FICLU sui Diritti Umani - edizione 2016
read Sessione Straordinaria Consiglio Direttivo WFUCA
read Rivista Como & dintorni - Intervista alla Presidente FICLU Maria Paola Azzario
read Riunione Consiglio Direttivo Federazione Europea dei Club, Centri e Associazioni UNESCO
read Assemblea Generale Federazione Europea Club, Centri e Associazioni UNESCO
read Patto Club e Centri per l'UNESCO per uno Sviluppo Urbano Sostenibile
read Concorso Nazionale FICLU sui Diritti Umani
read Il Mediterraneo racconta...da luogo di scontro a luogo di incontro
read Concorso FICLU LA FABBRICA NEL PAESAGGIO
read Lutto per la Federazione Italiana dei Club e Centri UNESCO
read Nuove nomine FEACU
read Presentazione del Comitato Promotore del Club UNESCO di Tivoli
read XXXI ASSEMBLEA FICLU
read Consiglio direttivo FEACU giugno 2010
read 70 anni UNESCO 20 anni del Club per l'UNESCO di Carrara dei Marmi
read Nasce il Dipartimento dell'Istituto di Formazione della FICLU per i Diritti Umani e Forze dell'Ordine
read La Presidenza della Federazione Europea a Torino
read Primo anniversario dell'iscrizione del 50 sito italiano nella lista del Patrimonio UNESCO
read Due giornate dedicate ai diritti umani e ai patrimoni reggiani
read Porte aperte all'UNESCO
read Appuntamenti a Taormina, 10-11 settembre 2015
read Incontro con il Comitato Promotore del Club UNESCO di Canelli
read Una visita importante per la FICLU e il Centro UNESCO di Torino
read XXXVI Assemblea Nazionale della Federazione Italiana dei Club e Centri UNESCO FICLU
read Incontro Internazionale EFUCA sul tema Patrimonio, Diversità e Tradizione
read ESITI Concorso Nazionale FICLU sui Diritti Umani

Onu e Unesco

read L'Organizzazione delle Nazioni Unite
read 34a Conferenza Generale UNESCO
read SHS UNESCO e-News 34 - Gennaio 2009
read 28° sessione del Consiglio Esecutivo della Federazione Mondiale dei Centri e Club UNESCO e Forum mondiale dei Club UNESCO
read Che cosa è l'UNESCO?
read Atto Costitutivo dell'UNESCO
read I Centri e Club UNESCO
read Continua la visita dei Club della Federazione Italiana UNESCO
read Forum Mondiale sullo sviluppo locale
read 27 gennaio 2015 Settantesimo anniversario della liberazione di Auschwitz
read Riunione con i Club UNESCO di Piemonte e Valle d'Aosta
read III FORUM ASIA-EUROPA SULL'EDUCAZIONE
read Giornata Internazionale della Donna
read Torino contro il terrorismo
read Convegno Meno Luce Più Stelle
read Testimonianza da Parigi sulla strage del 7 gennaio 2015
read La Direttrice Generale dell'UNESCO condanna l'attacco contro Charlie Hebdo
read Conferenza Internazionale delle ONG UNESCO: "Affascinare ancora il mondo con l'Agenda Post-2015 sullo Sviluppo
read Torino dichiarata Creative City UNESCO per il DESIGN
read Newsletter agosto-ottobre 2014 della Federazione Americana dei Centri, Club ed Associazioni UNESCO (USFUCA)
read 24 OTTOBRE GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE
read Premio Nobel per la pace a Malala Yousafzaï e Kailash Satyarthi: il discorso di Irina Bokova
read TERZO FORUM DELLE ONG IN PARTENARIATO UFFICIALE CON L'UNESCO
read Campagna UNESCO #Unite4Heritage
read Presentazione del libro L'Incontro delle Culture nel dialogo educativo dell'UNESCO 1945-2014
read Esiti dei Concorsi FICLU 2015, primo semestre
read In ricordo di Shimon Peres
read Giornata Mondiale dei Diritti Umani
read 16 novembre 2015, 70esimo compleanno dell'UNESCO
read Logo del 70esimo anniversario dell'UNESCO
read Conferenza Generale dell'UNESCO
read 9° FORUM UNESCO DEI GIOVANI
read 24 Ottobre 2015 - 70 anni ONU e 70 anni UNESCO
read "Il contributo dell'Italia alle operazioni di pace ONU" e mostra fotografica SIOI
read Torino City of Design
read Il Vice Direttore UNESCO per le Relazioni Esterne al Centro UNESCO
read Giornata Internazionale della Pace
read Resoconto eventi internazionali di Pechino
read Partecipazione a due importanti eventi internazionali a Pechino
read 4° Forum ONG-UNESCO sul tema Il ruolo delle donne nella lotta contro la povertà
read Inaugurazione Mostra di Monet L'invisibile tratto
read Carta Internazionale per l'Educazione Fisica, l'Attività Fisica e lo Sport
read Newsletter del Vice Direttore Generale UNESCO per le Relazioni Esterne e l'Informazione al Pubblico Eric Falt
read La Giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale
read 34a sessione del Comitato per il Patrimonio Mondiale UNESCO
read Nasce UN Women: un evento storico
read Giornata Mondiale della Libertà di Stampa
read Cerimonia di conferimento Laurea Honoris Causa alla Direttrice Generale dell'UNESCO Irina Bokova
read 21 marzo Giornata Mondiale UNESCO della Poesia
read Concorso Internazionale di Arti plastiche
read ATTIVITA' DEL CENTRO UNESCO di Torino in occasione della Settimana ESS 2009
read 5 Ottobre 2009 Forum Mondiale dei Partner UNESCO
read 11-12 settembre Incontro dei Centri, Club e Associazioni UNESCO del Mediterraneo organizzato dal Centro UNESCO di Ceuta
read Irina Bokova eletta Direttore Generale UNESCO
read Giornata Internazionale della Pace 21 settembre
read Giornata Internazionale dell'Ambiente
read Testo del discorso del Ministro Giannini in occasione della cerimonia di conferimento della Laurea Honoris Causa alla Direttrice Generale dell'UNESCO
read Le Nazioni Unite si preparano al calcio d'inizio della Coppa del Mondo
read Giornata Mondiale degli Oceani Messaggio del Segretario Generale ONU Ban-Ki Moon
read 12 Agosto 2010 / 11 Agosto 2011 Anno Internazionale della Gioventu (IYY)
read 63a Conferenza Annuale per le Organizzazioni Non Governative
read Vertice ONU sugli Obiettivi del Millennio
read Global Ethics, Sustainable Development and Social Media
read 21 febbraio: Giornata Internazionale della Lingua Madre
read 37ma Conferenza Generale UNESCO
read Ottavo Forum dei Giovani UNESCO
read 8 marzo Giornata Internazionale della Donna
read 5 ottobre 2015 Giornata Mondiale degli Insegnanti
read Visita del Sindaco di Torino al Centro UNESCO
read Corriere UNESCO Aprile-Giugno 2011
read L'UNESCO dà il benvenuto a UN WOMEN
read Giornata Mondiale dei Diritti Umani
read Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne
read La Dieta Mediterranea è patrimonio immateriale dell'Umanità
read Il Centro UNESCO di Torino e il contributo alla Settimana UNESCO ESS
read Messaggio della Direttrice Generale dell'UNESCO Irina Bokova
read Laurea Honoris Causa a Irina Bokova, Direttore Generale dell'UNESCO
read Giornata Internazionale dell'Ambiente - Messaggio di Irina Bokova

Calendario Celebrazioni Internazionali

read Giornate Internazionali celebrate dalle Nazioni Unite
read 25 novembre Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne
read 21 marzo - Giornata Mondiale della Poesia
read L'UNESCO celebra la Giornata Internazionale delle Donne
read 2011: Anno Internazionale della Chimica (IYC)
read Giorno della Memoria
read Anno Internazionale della Chimica
read Decenni Internazionali delle Nazioni Unite
read Anni Internazionali proclamati per il 2009
read Anni Internazionali proclamati per il 2008
read 8 marzo Giornata Internazionale della Donna

Storie dei nostri giovani nel mondo

read Storie dei nostri giovani nel mondo - Chiara, Racconto Tallinn (seconda parte)
read Storie dei nostri giovani nel mondo - Chiara, Lituania
read Storie dei nostri giovani nel mondo - Chiara, Racconto Tallinn (prima parte)

Pubblicazioni

copertina catalogo

Catalogo pubblicazioni del Centro per l'UNESCO di Torino 2016


Centro per l\'UNESCO di Torino , 2016, LIBRO

02 NOV 2016

Storie dei nostri giovani nel mondo - Chiara, Lituania

Pubblichiamo il primo resoconto inviatoci da Chiara Bravo, studentessa presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell'Università degli Studi di Torino ed ex stagista del Centro per l'UNESCO di Torino, attualmente impegnata a Vilnius (Lituania) per un tirocinio.

Inauguriamo così la rubrica "Storie dei nostri giovani nel mondo": per condividere racconti, riflessioni e fotografie di chi sta vivendo un'esperienza all'estero.

 

"Vilnius mi ha colpito sin da subito per la sua modesta tranquillità, una caratteristica che alle volte mi fa dimenticare di trovarmi in una capitale. Pur alloggiando in pieno centro, la zona è abbastanza vivibile durante qualsiasi giorno della settimana.

Il centro storico della città è stato inserito dall'UNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità nel 1994, in quanto testimonianza di insediamenti da parte di diverse popolazioni e culture europee nel corso dei secoli.
Tale multiculturalità è immediatamente evidente dalla Torre di Gediminas, uno dei punti panoramici più celebri della città. Da qui si possono scorgere edifici storici appartenenti a diversi stili architettonici (Gotico, Barocco, Neoclassico) che il corso del fiume Neris separa dai grattacieli della zona più moderna. Pittoreschi sono anche i luoghi di culto che testimoniano la coesistenza di diverse religioni: chiese e cattedrali cattoliche, ortodosse e sinagoghe.

Ad ovest del centro storico si trova il quartiere di Uzupis, una repubblica indipendente che si distingue dal resto della città per il suo estro eccentrico e anticonvenzionale. Diversi artisti, poeti, musicisti hanno lasciato e continuano ad imprimere il loro segno negli angoli di questa zona attraverso murales, scritte o sculture.

La Costituzione della Repubblica di Uzupis è inusuale, si possono leggere punti come: “Ogni uomo ha diritto di essere consapevole della propria pochezza e della propria grandezza”; “Ogni uomo ha il diritto di piangere”; “Ogni uomo ha il diritto di essere unico” e così via. Il documento è affisso lungo una strada in più di 20 lingue diverse, tra le quali anche l'italiano.

Spostandosi in periferia, da un lato si respira ancora l'atmosfera di "città post sovietica" con edifici più spogli e apparentemente abbandonati, dall'altro si scoprono le abitazioni tipiche in legno dai colori accesi e dall'aria misteriosa.

Un'altra caratteristica di Vilnius che salta subito all'occhio è la vastità di verde che si estende dai confini della città al suo stesso interno con parchi e boschetti. Verde trasformatosi ben presto dopo pochi giorni in una tavolozza di colori autunnali che richiamano la stessa bandiera della Lituania.

Circa due settimane fa, insieme ad alcune ragazze con cui condivido l'esperienza, ci siamo avventurate nel Parco Regionale Verkiai, a pochi chilometri da Vilnius. Camminando nel bosco per l'intera giornata, siamo andate alla scoperta dei Laghi Verdi, due tra i più grandi laghi della zona. Fortunatamente quel giorno il sole ci ha graziate e di conseguenza ho potuto godere a pieno del meraviglioso panorama. Uno spettacolo della natura per me del tutto nuovo. L'acqua cristallina del lago rifletteva le foglie multicolori del bosco in maniera incantevole e trasmettendo una sensazione ineguagliabile di pace.

L'approccio con la lingua personalmente non l'ho trovato difficile, in quanto quasi tutti i giovani parlano fluentemente l'inglese, mentre con gli adulti sono riuscita più volte a cavarmela con il russo. Ormai anche sentire il lituano è diventata un'abitudine, ma mi è ancora impossibile andare oltre la distinzione dei differenti suoni e di pochissime parole.

Scettica nei confronti dello stereotipo secondo cui le popolazioni nordiche sono fredde e poco amichevoli, sono stata felice di constatare che, come tutti i pregiudizi, anche questo si fermava alla mera apparenza. Il sorridere a un passante non è di certo tipico della cultura locale, ma una volta intrapresa una conoscenza più approfondita e una certa confidenza, la maggior parte dei lituani si rivela essere cordiale e alla mano.

Per quanto riguarda il tirocinio, lavoro a tempo pieno presso gli uffici di una start-up che si occupa di organizzare tour con guide turistiche locali attraverso una piattaforma online. Oltre a collaborare nell'organizzazione dei tour, mi occupo di contattare le guide, le agenzie turistiche e tradurre alcuni articoli e post per il blog. Il clima in ufficio è abbastanza confidenziale e tutti i colleghi sono stati disponibili fin da subito.

La responsabile dell'azienda ha anche offerto, a me e ad un'altra ragazza, di tenere delle lezioni di inglese una volta a settimana ad un gruppo di bambini tra i 5 e i 10 anni. Abbiamo iniziato due settimane fa ed immediatamente mi sono affezionata a questi bimbi biondissimi che ogni venerdì scorrazzano per la campagna lituana. Il posto dove facciamo lezione, infatti, è una scuola diversa dal solito che si trova a circa 40km fuori da Vilnius, letteralmente immersa nella natura.
Più che una scuola, l'ambiente è quello di una vera e propria casa. Qui i bimbi fanno lezione normalmente ogni giorno, tranne il venerdì che è dedicato ad altre attività: si inizia con una corsa mattutina di 2 km, qualche esercizio di ginnastica e bagno nel laghetto; una volta tornati dentro la scuola, tra una canzoncina e l'altra, i bimbi fanno a gara per dividersi nei due gruppi che si occuperanno rispettivamente di pulire gli spazi comuni e cucinare il pranzo; le ultime ore della giornata sono dedicate alla lettura e alla nostra lezione di inglese.

E' stato sorprendente vedere come i bambini possano in questo modo sviluppare, già dalla tenera età, un determinato senso di responsabilità e di collaborazione, senza togliere tempo al gioco e all'istruzione. Passare quel giorno a settimana con loro mi rende felice e loro ci hanno dimostrato affetto sin dal primo giorno in cui li abbiamo conosciuti. Perfino chi parla pochissimo inglese, cerca sempre di farsi capire in un modo o nell'altro, anche solo con un tenero grande sorriso.

Ed ecco qui una ricca sintesi del tempo trascorso in terra lituana fino ad oggi".

 

Altre fotografie sulla nostra Pagina Facebook